Image

NOI PER IL CAMBIAMENTO

NOI PER IL CAMBIAMENTO

Sabato prossimo, 24 gennaio dalle ore 15 presso il Park Hotel a Ponte San Giovanni Perugia (sino alle 20), “pomeriggio di lavoro” (pubblico) per la presentazione e la costituzione dei comitati (in tutta la Regione Umbria) “Noi per il cambiamento con Ricci presidente 2015“. L’obiettivo è formare in poco tempo, i primi 100 comitati (ad ogni coordinatore del comitato verrà rilasciato un “attestato” di impegno reciproco al cambiamento dell’Umbria).

I coordinatori dei comitati locali andranno a costituire un “organismo di riferimento regionale permanente” (dopo le elezioni diventerà a tutti gli effetti una “consulta regionale” per il governo dell’Umbria) vicino alle persone e ai territori, affinché in ogni comune e in ogni paese, si possano “accorciare le distanze”, fra la gente e le istituzioni e finalmente creare i presupposti concreti per una politica pragmatica che affronti i tanti  problemi sia locali che regionali, generando inoltre un percorso di “crescita comune”.

Il nostro progetto va di fatto al superamento del modo “classico” di aggregazione dei partiti e torna ai “valori antichi” facendo leva sul dialogo ed il contatto diretto con le persone, utilizzando anche  la tecnologia multimediale per “tenersi sempre connessi e collegati” (la nuova materia prima, in futuro, sarà la capacità di “mettere insieme” persone e luoghi).

Sul piano politico il 24 gennaio sarà il “punto di non ritorno” in quanto dalla settimana successiva mentre si amplierà il numero di comitati in tutta la Regione, a sua volta predisporremo l’elenco delle candidature nelle tre liste civiche Per l’Umbria Popolare, Cambiare in Umbria e Ricci Presidente: dai primi riscontri e sondaggi già fatti, la coalizione “Ricci presidente” può vincere le elezioni regionali perché beneficia di un ampio “consenso elettorale trasversale”.

Image

CLAUDIO SERAFINI IN PISTA PER LE REGIONALI

CLAUDIO SERAFINI IN PISTA PER LE REGIONALI

Straordinario successo per la classica cena di auguri organizzata dal comitato civico di  Aria Nuova per Todi.  Nella splendida cornice dei nuovi locali eventi Mixx bar ristorante a Pian di Porto in Todi, si sono ritrovate decine di riferimenti politici, amministrativi ed attivisti della media valle del Tevere e del resto dell’Umbria, richiamati anche dalla presenza del Sindaco di Assisi Claudio Ricci, candidato alla presidenza della Giunta regionale. La serata conviviale, magistralmente coordinata da Polo Trastulli di Aria Nuova, è stata l’occasione per un’importante riflessione sull’attuale situazione politica regionale, in previsione della prossima tornata amministrativa. Particolarmente apprezzato l’intervento del Consigliere Comunale Claudio Serafini, indicato dal Sindaco Ricci quale capolista del progetto con cui si presenterà alle imminenti elezioni , il quale, nel corso dello stesso ha sottolineato il proprio personale impegno ad una battaglia per l’abolizione dei vitalizi ancora in essere e per il ridimensionamento delle indennità dei consiglieri regionali sino ad un massimo di 2000 euro al mese. Il candidato presidente Ricci, a conclusione della serata, ha espresso la volontà di mettere in campo un progetto assolutamente alternativo all’attuale Governo di centro sinistra, ribadendo la necessità di tornare a far politica fra la gente, uscendo dalle stanze del potere e impegnandosi per  realizzazione di pochi concreti progetti, necessari al rilancio della Regione Umbria. Nel corso della serata tributi e ringraziamenti sono stati rivolti al comitato di Aria Nuova per  Todi, attraverso la figura del Presidente Pietro Baldassarri e Rossella Pomanti,  affermata professionista umbra che affiancherà Serafini alla guida di una delle liste della Coalizione del Cambiamento di Claudio Ricci.  La prossima settimana (19 dicembre, ore 17, hotel Valle di Assisi) nascerà la “coalizione per il cambiamento” Claudio Ricci presidente:  sarà il “punto di non ritorno” per tutti quelli, gruppi civici e politici, che “realmente” vogliono cambiare l’attuale governo della Regione.

 

Il Comitato  Civico Comunale

Aria Nuova per Todi

Image

Casa pericolante lungo la provinciale Pantalla/Collazzone

Casa pericolante lungo la provinciale Pantalla/Collazzone

Il Comitato Civico Aria Nuova per Todi fa seguito ad alcune richieste e sollecitazioni da parte di cittadini per tornare sull’argomento dell’edificio pericolante sito nella fraz. di Pantalla ubicato lungo il percorso della strada provinciale 421/3 Km. 3+860 Pantalla-Collazzone.

Con un nostro comunicato avevamo già denunciato nell’aprile 2013 la pericolosità di tale edificio e l’Area Viabilità della Provincia di Perugia, come si legge dall’ordinanza del Comune di Todi, in data 22/8/2013 prot. 26790 aveva a sua volta segnalato all’Amministrazione Comunale “la pericolosità per il pubblico transito, causato dall’avanzato stato di degrado di un fabbricato ubicato in Pantalla Castello, 5”.

Il responsabile del Servizio Polizia del Comune di Todi in data 20/9/2013, a seguito del sopralluogo effettuato dal Servizio 9° Manutenzioni e Sicurezza, aveva emesso l’ordinanza n. 100 con esecuzione dal 23/9/2013 per l’istituzione di un senso unico alternato.

Il citato provvedimento non ha in alcun modo ridotto il pericolo per chi transita lungo la strada sia da pedone che a bordo dell’auto visto che non occorre un tecnico affermato per capire che, se l’edificio dovesse crollare, le transenne collocate a poca distanza dallo stesso non riuscirebbero minimamente a contenere i materiali provenienti dal crollo e tanto meno proteggere i malcapitati che si trovassero a percorrere il tratto di strada adiacente.

A distanza di un anno e mezzo dal nostro comunicato e di oltre un anno dall’Ordinanza Comunale il nostro comitato e i cittadini si chiedono cosa stiano aspettando il Sindaco e tutta l’Amministrazione Comunale a prendere provvedimenti per mettere in sicurezza questo edificio così pericoloso “…forse stanno attendendo la disgrazia???…”.

Inoltre teniamo ad informare che la pericolosità dell’edifico, dopo un anno dalla comunicazione emessa dall’Area Viabilità della Provincia di Perugia, è ancora aumentata visto che da quel che resta della copertura entra costantemente acqua piovana che indebolisce ulteriormente le strutture già fatiscenti minandone la stabilità.

Pertanto nelle prossime settimane ci adopereremo per effettuare una raccolta firme volta a denunciare tale situazione di criticità, e con la stessa chiedere a tutti gli Enti preposti di intervenire immediatamente per garantire la sicurezza e la pubblica incolumità.

ARIA NUOVA PER TODI

Image

GRAZIE A TUTTI

GRAZIE A TUTTI

INAUGURAZIONE PULMINO PER TRASPORTO DISABILI
“LOTTERIA DI BENEFICENZA METTI IN MOTO LA SOLIDARIETÀ”

TODI, 14 giugno 2013 – Mercoledì 12 giugno alle ore 10 presso il Centro Speranza di Fratta Todina ha avuto luogo l’inaugurazione del pulmino per trasporto disabili per il quale il nostro Comitato ha organizzato l’iniziativa della lotteria di beneficenza “Metti in moto la Solidarietà”. Alla cerimonia oltre alla nostra presenza c’è stata quella della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che ha contribuito insieme a noi all’acquisto del mezzo e hanno partecipato alla manifestazione tutti gli operatori del Centro Speranza, le ragazze e i ragazzi che usufruiscono dei servizi del Centro.
Nel piazzale della struttura del Centro Speranza è stato posizionato il nuovo mezzo, la cerimonia è iniziata con il saluto della Direttrice del Centro Madre Maria Grazia Biscotti, è continuata con l’intervento del Presidente dell’Associazione Madre Speranza Onlus Giuseppe Antonucci i quali hanno ringraziato per l’impegno e l’attenzione rivolti al Centro e alle persone che lo vivono. Poi si è passato al saluto del rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e al saluto del nostro Presidente Pietro Baldassarri il quale ha ringraziato il Centro Speranza per la collaborazione offerta durante i tre mesi della lotteria, ha fatto notare come alle iniziative con un fine importante e verso una realtà di eccellenza le persone abbiano voglia di contribuire e insieme si mobilitano per dare una mano a chi ha qualche problema in più ad affrontare la vita di tutti i giorni.
Il Comitato Civico Aria Nuova per Todi vuole con questo comunicato, che conclude l’iniziativa “Metti in molo la Solidarietà”, ringraziare tutte le persone che hanno aiutato nella vendita dei biglietti, le persone che hanno acquistato gli 8883 tagliandi venduti, tutte le aziende Elcom System, Chateau d’Ax, Mofar, Guastaveglie, Palestra Village, Charme Benessere, Macelleria F.lli Truffini, Arte Regalo Serafini, Little Outlet, Bellucci e Stefanelli,Perché no by Serafini, Solemania, Sala Tiberina, Tiberina Carni, Hotel Fonte Cesia e Cantina Baldassarri che ci hanno donato i premi in palio della lotteria e offerto le loro prelibatezze. Tutta questa rete di persone ci ha permesso di donare alla Associazione Madre Speranza Onlus un importo veramente importante Euro 16.848,00. Inoltre il Presidente Pietro Baldassarri ringrazia per la solerzia e l’impegno tutti i membri del Comitato Aria Nuova Giacomo Antonelli, Renzo Antonini, Elisa Baccarelli, Alessandro Canu, Fabio Carpinelli, Marco Draghi, Massimo Fortunati, Luca Galletti, Laura Pagliaccia, Silvia Perugini, Luca Prudenzi, Massimo Rengo, Claudio Serafini, Lorenzo Serafini, Augusto Tomassini, Paolo Trastulli che hanno svolto veramente un ottimo lavoro.
Il Consigliere comunale Claudio Serafini si dice “estremamente soddisfatto e felice dell’apporto che ogni giorno i membri del Comitato Aria Nuova dedicano all’attività sociale; questo dimostra che il nostro comitato ha una forza che va oltre le aule del Consiglio Comunale e dell’attività meramente politica.”
Il Presidente conclude dicendo che “Questo incontro tra Aria Nuova “per il Sociale” e il Centro Speranza ci ha dato veramente una importante esperienza di vita e il nostro intento nel tempo sarà quello di continuare per questa strada di iniziative sociali a favore delle realtà di eccellenza del nostro territorio e a favore di chi oggi, purtroppo, in Italia è ancora considerato cittadino di serie B.”

GRAZIE DI CUORE A TUTTI.
Pietro Baldassarri
Presidente Comitato Civico Aria Nuova per Todi

Image

LOTTERIA DI BENEFICENZA METTI IN MOTO LA SOLIDARIETÀ

LOTTERIA DI BENEFICENZA METTI IN MOTO LA SOLIDARIETÀ

TODI, 22 maggio – Il comitato civico Aria Nuova per Todi è lieto di invitarvi alla serata di chiusura della lotteria “Metti in moto la solidarietà” organizzata dal nostro comitato civico a favore del Centro Speranza per contribuire all’acquisto di un pulmino per il trasporto disabili. La serata finale è prevista per il 25 maggio 2013 presso il Centro Speranza a Fratta Todina a partire dalle ore 18:30 ci sarà l’accoglienza presso la tensostruttura del centro stesso, a seguire alle 19 lo spettacolo musicale scritto ed interpretato dai ragazzi disabili e dagli operatori. Alle 20 avrà luogo l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria “Metti in moto la solidarietà” ed a seguire un buffet e la possibilità per chi vorrà di fare visita guidata al Centro Speranza. Un ringraziamento particolare va a tutte le aziende e attività commerciali che hanno donato i premi della lotteria, segno che la solidarietà, soprattutto per il Centro Speranza eccellenza della Media Valle del Tevere, è sempre attuale. “Siamo molto soddisfatti della riuscita di tale lotteria, un segno tangibile dell’impegno del nostro comitato e segno che anche in un momento di crisi come quello attuale la cittadinanza non dimentica chi ha qualche problema in più ad affrontare la vita di tutti i giorni” conclude il Presidente del Comitato Civico Aria Nuova per Todi Pietro Baldassarri.
Ufficio Stampa Comitato Civico Aria Nuova per Todi

Image

ALIMENTAZIONE CONSAPEVOLE

ALIMENTAZIONE CONSAPEVOLE

IL COMITATO CIVICO ARIA NUOVA CONTINUA LA SUA COSTANTE ATTIVITA’ POLITICA E SOCIALE.

”ALIMENTAZIONE CONSAPEVOLE” E’ UN PROGETTO COSTRUITO DAL DOTTOR MASSIMO GENTILI BIOLOGO NUTRIZIONISTA, IDEATO SU MISURA PER TUTTA LA POPOLAZIONE E SOPRATTUTTO PER IL PUBBLICO FEMMINILE.

CHIUNQUE VOLESSE PARTECIPARE PUO’ CONTATTARMI, PUO’ CONTATTARE LA RESPONSABILE DEL CORSO ELISA BACCARELLI OPPURE DIRETTAMENTE MASSIMO GENTILI.

LA PRIMA SERATA SARA’ VENERDI’ 15 MARZO 2013 ALLE ORE 21 CON L’ARGOMENTO ”Riti, miti, mode, regole e tabù nell’era dei magri a tutti i costi”.

NEL CORSO DELLE TRE SERATE ”ENERVIT” OFFRIRA’ IN ASSAGGIO ALCUNI SUOI PRODOTTI.

AFFRETTATEVI A CHIAMARMI E AD ISCRIVERVI.

A PRESTO.

Image

IL CASTELLO DI PANTALLA STA CROLLANDO

IL CASTELLO DI PANTALLA STA CROLLANDO

DENUNCIAMO IL SILENZIO E L’ABBANDONO DEL CASTELLO DI PANTALLA DA PARTE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DI TODI SUSSEGUITESI NEL TEMPO I LAVORI DEL P.U.C. Piano Urbanistico

Complesso iniziato con D.G.C N. 218 del 28/10/2004 e successiva convenzione del 03/08/2006 firmata dai soggetti:

  • Comune di Todi – Punto Immobiliare – SEA
  • Società Edile Appalti

Il PUC Castello di Pantalla è la realizzazione, facente parte di un piano urbano complesso e consiste nel recupero conservativo e strutturale di un intero borgo medioevale.

I LAVORI INIZIATI L’INDOMANI DELLA STIPULA DELLA CONVENZIONE NELL’ANNO 2006 SI SONO BLOCCATI SENZA ALCUNA MOTIVAZIONE DA PARTE DELLA DITTA APPALTATRICE CHE RISULTA AL TEMPO STESSO PROPRIETARIA DEGLI IMMOBILI SOPRA MENZIONATI AD INIZIO 2009.

La conseguenza di tale abbandono ad oggi in data 29/01/2013 dopo diverse nostre sollecitazioni si è tradotta in un’ordinanza sindacale del sindaco del Comune di Todi N.7 che ha ordinato lo sgombero di tali locali dichiarandone la totale inagibilità.

L’intervento ha comportato ad oggi per la parte pubblica una spesa di oltre 700.000 €, soldi già ricevuti dall’impresa appaltante Sea, mentre l’impresa stessa non ha investito alcun euro sulla parte privata per la quale era obbligata, nonostante sia previsto per legge e dagli obblighi contrattuali.

All’epoca del bando la Regione Umbria aveva previsto mediante finanziamento regionale, a tutt’oggi ancora in essere, un finanziamento a fondo perduto di circa 180.000€ per la realizzazione di alloggi con caratteristica di edilizia/alloggi popolari, tale somma risulta ad oggi ancora sospesa.

IN VIRTU’ DELLE GRAVI OSSERVAZIONI SOPRA ESPOSTE, Le s.v. redazioni locali e regionali sono invitate presso la “Sala Veralli-Cortesi” del Castello di Pantalla di Todi per la conf. stampa di sabato 2 febbraio alle ore 10:30.

 

 

Image

SOLLECITO SICUREZZA STRADALE

SOLLECITO SICUREZZA STRADALE

SOLLECITO PRESENTATO VENERDI’ 4 GENNAIO 2013 PROTOCOLLO N. 258

Al Sindaco del Comune di Todi
Dottor Carlo Rossini

 All’Assessore del Comune di Todi
con delega ai lavori pubblici Dottor Emidio Costanzi

 Al Comandante dei Vigli Urbani del Comune di Todi
Cap. Emanuela Caporali

 Oggetto: Sollecito a risposta interrogazione e mozione sicurezza stradale Fraz. di Pantalla.

La presente per dare seguito alla interrogazione e alla mozione protocollate presso l’ufficio protocollo del Comune di Todi in data 4 ottobre 2012 con Protocollo n. 28564 e n. 28565.

A distanza ormai di tre mesi da tale presentazione ci troviamo ancora privi di qualsiasi risposta per le questione in oggetto.

I cittadini residenti nella frazione di Pantalla aspettano risposte chiare e inequivocabili su come l’Amministrazione intende affrontare la pericolosità dei tratti di strada specificati nei citati documenti.

Ritenendo l’argomento molto importante ci aspettavamo dall’Amministrazione Comunale una risposta tempestiva e decisa, su come affrontare il problema, che invece non é arrivata.

I due documenti in oggetto sono stati inseriti nell’ordine del giorno di più Consigli Comunali dei mesi scorsi ma in tutti e due i casi sono stati rinviati per trattare argomenti, di cui si è discusso e ridiscusso (riordino provincie e linee indirizzo veralli cortesi), lontani dai veri interessi dei cittadini.

Ci aspettiamo da parte del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale un approfondimento a breve sul tema della sicurezza stradale nella frazione di Pantalla, essendo la frazione coinvolta dal traffico dell’ospedale comprensoriale e da un area industriale la cui strada di accesso non é in grado di sopportare il volume di traffico gravato anche dal continuo passaggio dei tir.

Pertanto ci vediamo costretti a sollecitare il Sindaco e l’Amministrazione Comunale chiedendo quanto segue:

–        di discutere e mettere in votazione nel prossimo Consiglio Comunale la mozione ”Realizzazione di adeguata segnaletica e cartellonistica stradale nel tratto di accesso all’ospedale comprensoriale della Media Valle del Tevere” (art. 72 e 76 del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale);

–        di discutere nel prossimo Consiglio Comunale l’interrogazione ”Petizione popolare presentata nel periodo luglio 2012 installazione colonnine autovelox” (art. 72, 73 e 74 del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale);

–        vista la richiesta sia orale che scritta dell’interrogazione sopra citata, chiediamo di dare al nostro Comitato e quindi ai cittadini una risposta scritta immediata;

–        di considerare tali richieste veramente importanti e di primario interesse per la popolazione quindi prive di qualsiasi speculazione politica; sarebbe tra l’altro interessante convocare specifica assemblea pubblica sul tema per presentare da parte vostra un progetto su come affrontare e risolvere il problema.

Certi di una particolare attenzione e di un Vostro pronto riscontro porgiamo distinti saluti.

Pietro Baldassarri
Presidente Aria Nuova per Todi Comitato Civico Cittadino

Claudio Serafini
Consigliere Comunale Lista Civica Aria Nuova per Todi